• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Hai buoni rapporti con il tuo amministratore di condominio?


  • Votanti
    108

Il Custode

Custode del Forum
Membro dello Staff
#1
L'Amministratore di Condominio è una delle figure più amata e odiata allo stesso tempo. Spesso gli vengono attributi più poteri di quelli che ha, spesso gli vengono levati. In generale le colpe sono sempre riversate su di lui, a volte a ragione altre a torto. E tu, che rapporti hai col tuo amministratore? Buoni? Cattivi? Spiegane i motivi e rispondi al nostro sondaggino!
 
#4
Nella media. Ultimamente lo odio perché ha preso in giro tutto il Condominio dando un cellulare che inizialmente teneva acceso per far credere che era il suo numero, e adesso pur essendo attivo il numero, viene sempre tenuto spento. E' praticamente irrintracciabile e non si vede più nel condominio (dove tra l'altro abita ancora la moglie). O si è separato, o si è messo con la cognata :risata:
 

condobip

Membro Storico
#5
Anche io sono nella media, perchè alle volte condivido il suo operato ed alle volte no, non scendo in particolari precisi, posso solo dire che alle volte (secondo me e secondo sentenze) erra nella ripartizione delle spese, ma ritengo che gran parte dei condomini saranno nelle mie stesse condizioni ed alla fine, errando una volta in un senso ed un'altra in un un altro, una compensa l'altra.
 

Daniele 78

Membro Storico
#7
Dipende, ne conosco e lavoro con più di uno per cui, il giudizio può essere anche parecchio difforme. Il problema non è di potere decisionale, (peraltro non elevatissimo) visto che ormai NESSUNO AUTORIZZA la minima riparazione ormai (spesso non solo necessarie a mantenere in buone condizioni il fabbricato, ma anche ad eliminare pericoli vari che vengono a crearsi con il passare del tempo) SENZA il benestare del'assemblea. Tutti gli amministratori, giustamente anche per mantenere buoni rapporti e conservare il proprio incarico nel condominio, lo fanno. Gli unici incarichi che danno alle imprese anche senza assemblea riguardano:

1) sostituzione di nottolini delle porte spesso causati dagli stessi condomini quando rompono dentro le chiavi.

2) Spurghi fognari, ma solo quando non si può farne proprio a meno.

3) Modesti interventi di impermeabilizzazione, quando proprio è inevitabile farli in quanto la loro mancanza causa danni anche rilevanti al condominio.

Appena si esce dall'inevitabile, anche se comunque necessario, già viene storto il naso.

Poi per le tempistiche di pagamento non noto particolari differenze con quelli della P.A.
 

adela55

Membro Ordinario
#9
Noi l'abbiamo cambiato con grande fatica due anni fa perché il precedente faceva, con l'accordo di parte dei condomini (alcuni inetti, altri interessati), quello che voleva. Ebbene dopo un iniziale periodo di efficienza si è riprodotta la stessa situazione aggravata da fatto che questo è molto, molto, più caro del precedente.
 
#10
Buon giorno, sinceramente ho sempre ritenuto l'attuale mandatario una persona corretta. Da quando ho scoperto che è di parte anche per via della normativa e sentenze mi contraddice sempre cercando di farmi passare una persona rompi... Purtroppo nelle varie assemblee ci sono gli alleati e per questo sono in minoranza, ma io sono fiero, di sicuro anche se ho fatto scuole inferiori, il mandatario viene ostacolato per via del fatto che la "carta canta..." . Ho capito che non è all' altezza e quindi mi diverto a far valere almeno i miei diritti. Un ultimo appunto non fidatevi di quei amm.ri che cercano di deviare le varie discussioni, io per esempio faccio verbalizzare tutto quello che risponde alle domande. Dirò di più ha già fatto brutte figure nonostante sia laureato.E iscritto a un ordine di .....(geometra,architetti....). ricordatevi che noi condomi i siamo il motore nelle assemblee cerchiamo di non farci ingroppare..
 
#11
Ho comprato 13 anni fa l'usufrutto e l'amministratore ha sempre disconosciuto i miei diritti riversando su di me il pagamento dei lavori, oggettivamente, dichiarati straordinari. A nulla è valso far intervenire l'Uppi l'Adiconsumo e il Sunia. Sono stata costretta a rivolgermi anche ad un avvocato per farmi rimborsare dal nudo proprietario quanto spettava a lui pagare. Il mio giudizio decisamente negativo .
 
#15
Condivido i pareri di Fiorenza, e di Rust: la mafia è presente anche nel mio Condominio, l'Amministratore è riuscito a "conquistare" quasi tutti i Condomini, siamo solo in due a contestare e a non approvare il suo operato! Lui è quasi sempre non rintracciabile, se viene contraddetto a causa delle sue diverse negligenze, diventa arrogante! Ha dimostrato diverse volte di essere bugiardo nei confronti di tutti i Condomini! Per riuscire ad ottenere di verificare l'estratto conto condominiale abbiamo dovuto penare per mesi, e quando finalmente ci ha fornito le copie, con un'abile 0perazione di "TAGLIA-INCOLLA" non ha fatto risultare il SALDO relativo di ogni pagina! Inoltre, ha avuto,come già esposto in un'altra discussione, il coraggio di sospendere la manutenzione ordinaria antincendio con la ditta incaricata! Come già detto, siamo solo in due condomini a disapprovare il suo operato, per cui è impossibile revocarlo. Spero che, continuando a contestarlo e a tampinarlo, dia le dimissioni, così come ha fatto l'Amministratore del Condominio di SERGIO GATTINARA Membro dello Staff
 

elisa86

Membro Attivo
#16
Sono molto perplessa circa il nuovo amministratore di una casa affittata in un condominio dove io non abito. Mentre il precedente era preciso, facilmente rintracciabile, con segretarie che fornivano informazioni e documentazioni velocemente via mail, questo comunica solo via Whats app, il che è positivo per i contatti spicci; qualche volta risponde al telefono. Gli ho chiesto di inviarmi, via mail o posta, la tabella del riscaldamento che era stata approvata in assemblea e mi ha mandato, sempre con WhatsApp, una quasi illeggibile fotografia fatta col tablet. Di solito gli amministratori mandano il documento per scaricare i lavori condominiali, lui no, e sollecitato da me ha detto che ci guarda, come se non ne sapesse nulla. E poi insiste a mettere tutto nella buca delle lettere delle mie inquiline,( compresa la convocazione di assemblea, della quale ho saputo casualmente), dove ovviamente io non vado a mettere il naso!
In sostanza vorrei capire se in quanto proprietario ho diritto a ricevere le convocazioni di assemblea, la relativa documentazione e le bollette di pagamento che mi riguardano al mio indirizzo, mail o posta, come è sempre successo, o se sono io che chiedo cose strane e gli amministratori conosciuti finora fossero dei benemeriti della solerzia!
Che devo fare?:riflessione:Grazie
 

meri56

Membro Assiduo
#17
In sostanza vorrei capire se in quanto proprietario ho diritto a ricevere le convocazioni di assemblea, la relativa documentazione e le bollette di pagamento che mi riguardano al mio indirizzo, mail o posta,
E' un tuo diritto e un suo dovere. Scrivigli una raccomandata chiedendo espressamente che la convocazione dell'assemblea e ogni altra documentazione venga inviata al tuo indirizzo e ricordagli che la mancata convocazione a mezzo raccomandata o pec anche di un solo condomino può invalidare l'assemblea.
 
#18
Rilevo partecipazione a questo sondaggio partecipazione assente, sia pure registrando oltre 7.500 visitatori, al mio quesito: " art. 67 quando sarà emendato?" e nonostante coinvolga nudi proprietari ed usufruttuari.
 
#19
Con l'amministratore attuale per ora sono nella media, con quello precedente no mi pronuncio, così evito di scrivere cose brutte.

Voglio fare una premessa, colpevolizzo più i mie colleghi condomini che hanno lasciato i propri interessi in mano all'amministratore con i cetrioli su gli occhi.
 

rust

Membro Attivo
#20
In conflitto da quando sono arrivato nel 2008 contestando rimborsi spese senza pezze giustificative . La mafia però è dura da combattere ma non demordo!
E' stata dura ma per fortuna in questi ultimi anni son arrivati nuovi condomini che hanno dato un grosso supporto per il cambio ,quindi dopo dieci anni di battaglie siamo riusciti a cambiare amministratore e spero mentalità.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto