• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

griz

Membro Storico
Professionista
e per 2% a 2,65 ?? è valido?
il 2% di 2,70 è 54 mm quindi giuridicamente potresti anche farcela, però tieni conto che abbassare il pavimento di 5 cm potrebbe non essere possibile in una vecchia costruzione
oppure affittarlo ad uno studio di avvocati, commercialisti, geometri etc.....
diciamo di si, come già scritto: se non è necessario dichirare esplicitamente l'altezza il problema non esiste, che il conduttore entri col metro a misurare è improbabile però se ad esempio dovesse avere dei mobili che non ci stanno per l'altezza dovrai vedertela con una contestazione
hai aperto un post sull'argomento e ti sei inserito qui, hai fatto un po' di confusione
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
Ci
lanuova agibilità va redatta se fai ristrutturazioni importanti e non mi sembra il tuo caso quindi quella che hai vale, le opere che dici di avere intenzione di fare son tutte manutenzioni ordinarie quindi attività libera per le quali non serve nessuna autorizzazione, per alcuni comuni serve una comunicazione nella quale dichiari di fare questi lavori.
In sostanza: non devi avere una ragione per la quale va dichiarata l'altezza.
Mi auguro che te lo vendano ad un buon prezzo
Ciao scusami stamani sono andato dalla commercialista per il discorso scia ed abbiamo aperto il portale progetto star...regione toscana- li chiede planimetria ed altezze (c'è questa dicitura) quindi in questo senso ho dei problemi? o rientra sempre nel fatto di allegare la vecchia abitabilità? le ristrutturazioni mi sono informato sono tutte tranquille. no pareti etc... ma eventualmente fare un vano tipo ripostiglio con parete in cartongesso si può fare? rientra in ordianrio?
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
il 2% di 2,70 è 54 mm quindi giuridicamente potresti anche farcela, però tieni conto che abbassare il pavimento di 5 cm potrebbe non essere possibile in una vecchia costruzione
verificando con un muratore il pavimento.. ci sono 2 pavimenti l'ultimo con la colla su quello originale. è un piano mezzanino sopra fondi commerciali e sopra di questo ci sono gli appartamenti. teoricamente visto che ci sono 3 stanze (sala di aspetto e 2 operative basterebbe abbassare queste e non anche il corridoio ed i bagni?) ma costerebbe tanto vero? ho letto anche mettere nel massetto il riscaldamento a pavimento??
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
allora HO TUTTi gli atti del bene,
con licenza costruzione 1968
e autorizzazione abitabilità 30.09.1971
la planimetria di allora era altezza 265

nel 2017 è stata fatta dall'attuale proprietario dentista perche voleva vendere, un'attestazione di conformità in sanatoria per modifiche interne che derivano dalla costruzione originaria dell'intero fabbricato e sanabili per mezzo di pratica edilizia attestazione in conformita in sanatoria art 209 comma 2 lettera b della lrt 65/2014.allegando la planimetria attuale dove vi sono le difformità di un muro spostato, un'apertra di una porta ed l'inversione tra wc e ripostiglio e l'altezza di 260 (questa variazione non eccede il 2% della licenza di costruzione originaria del 1968).
per questa sanatoria è stata anche pagata una multa per difformità dipsosizione interna dalla licenza edilizia del 1968.

ORA SONO ancora più confuso!!!
su questo foglio si parla di ufficio immobile destina ad ufficio.
quindi??
avete opinioni in merito ora? grazie e scusatemi
 

griz

Membro Storico
Professionista
puoi leggerti quanto su questo sito: Altezza interna 2,70 ml nelle abitazioni: analisi e riferimenti normativi
qui sostiene che nel tuo caso l'altezza difforme può essere accettata
però scrivi che l'immobile che vuoi acquisire è un mezzanino quindi una situazione particolare, può essere che sia stato edificato in deroga a questa norma, infatti l'altezza minima dei locali è associata ad una superficie anch'essa minima, lo scopo è quello di garantire un volume d'aria sufficiente per la permanenza delle persone quindi con una superficie maggiore dei locali si potrebbe ovviare all'altezza ridotta
I tuoi tecnici sostengono che si possa utilizzare anche con l'altezza ridotta, importante che lo dimostrino con adeguata documentazione
La mia esperienza l'ho descritta, tienici aggiornati sugli sviluppi
credo che il riscaldamento a pavimento non potrai installarlo in quanto richiede un certo spessore e ridurre ancora l'altezza non mi sembra oppportuno
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
Buongiorno ho un'altra domanda....ma siccome è stato costruito prima del 1975 non deve per forza rientrare nei 270 vero? quindi come fa una legge posteriore a bloccare tutto? anche nel richiedere nuove agibilità attualmente di un bene antecedente alla legge stessa?

----e istruzioni ministeriali 20 giugno 1896 Art.122. stabilivano l'H minima a 2,50 --- ??? no?
 

griz

Membro Storico
Professionista
Buongiorno ho un'altra domanda....ma siccome è stato costruito prima del 1975 non deve per forza rientrare nei 270 vero? quindi come fa una legge posteriore a bloccare tutto? anche nel richiedere nuove agibilità attualmente di un bene antecedente alla legge stessa?

----e istruzioni ministeriali 20 giugno 1896 Art.122. stabilivano l'H minima a 2,50 --- ??? no?
la questione si presta a interpretazioni svariate, la tendenza che ho notato è quella del rispetto delle norme a prescindere, come scritto sopra le deroghe sono possibili ma difficili da avere, il tuo immobile è particolare, io eviterei qualunque situazione nella quale devi dichiarare l'altezza. Poi le guerre si possono anche dichiarare e combattere, vedi tu
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
grazie mille da ora in poi mi attiverò di conseguenza....
quindi secondo te per aprire siccome devo aprire una scia non devo per forza presentare l'altezza nella (scia) e poi per fare dei lavori di ammodernamento non devo presentsare nessuna altezza perche apro una??? scia no vero?
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
scusami quindi la scia certificazione di inizio attività da presentare al comune con la planimentria totale dove è indicata anche l'altezza ed allegandoci la vecchia abitabilità va bene? non incorro in nulla? non mi devono richiedere una nuova agibilità?
 

griz

Membro Storico
Professionista
scusami quindi la scia certificazione di inizio attività da presentare al comune con la planimentria totale dove è indicata anche l'altezza ed allegandoci la vecchia abitabilità va bene? non incorro in nulla? non mi devono richiedere una nuova agibilità?
se la planimetria che intendi allegare alla SCIA per inizio attività è quella catastale, è quella che è quindi va bene, non credo che il SUAP vada a controllare, se ti chiedono l'agibilità quella c'è, per i lavori che intendi fare si tratta di manutenzioni ordinarie per le quali non devi presentare nulla, eventualmente se il Comune la prevede, una semplice comunicazione quindi sei a posto, queste opere non prevedono una nuova agibilità. Come scritto sopra: il problema dell'altezza interviene se un tecnico dovrà asseverare la rispondenza alle norme, per adesso non credo serva
 

alesd2001

Nuovo Iscritto
Professionista
si certo è qeulla catastale ma dicono che vada presentata + grande e con tutto l'arredamento nuvoo....

ma una scia edilizia potrei aprirla?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto