• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Io lo valuterei come un caso di furto d'identità e come minimo ignorerei la tua mail
Nessun furto di identità e nessuna possibilità di poter "ignorare" quanto ricevuto.

La "pec", anche se intestata ad altro soggetto, e6 il mezzo di consegna...assimilabile ad una missiva consegnata a mezzo corriere con controprova del ricevuto.

Ps.
Già "collaudato".
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Nessun furto di identità e nessuna possibilità di poter "ignorare" quanto ricevuto.

La "pec", anche se intestata ad altro soggetto, e6 il mezzo di consegna...assimilabile ad una missiva consegnata a mezzo corriere con controprova del ricevuto.

Ps.
Già "collaudato".
Concordo.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Ps.
Già "collaudato
Per la cronaca mi è capitato di fare la medesima cosa con la pec intestata a mia moglie. La pratica è andata a buon fine: non so se ciò costituisca un “collaudo legale” , ma tant’è.
Ma a riprova della tesi di Dimaraz considero invece un altro esempio: quando mia moglie è venuta a mancare, poiché quel suo indirizzo (nome.cognome) era associato e depositato anche per una nostra società semplice, ho comunicato ad Aruba il subentro di mio figlio nella titolarità di tale indirizzo.
Deduco che il fatto che questo anche se contiene un nome e cognome, non identifica in sè il mittente
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
A noi professionisti, iscritti agli Albi Professionali le PEC sono state fornite e attivate dagli ordini professionali di appartenenza, senza alcuna singola richiesta.
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
A noi professionisti, iscritti agli Albi Professionali le PEC sono state fornite e attivate dagli ordini professionali di appartenenza, senza alcuna singola richiesta.
Le PEC degli Albi Professionali hanno però una grossa limitazione. Come sai, l'appartenenza a un Albo Professionale è condizionata alla residenza.
Oggi ho una PEC che termina con @PEC.ORDING.ROMA.IT
Ti lascio immaginare che se cambiassi residenza (ad esempio, in caso di licenziamento, tornando nella città natale ricambierei residenza) perderei ogni diritto sulla PEC.ORDING.ROMA.IT che mi verrebbe disattivata.
E non credo che io possa mantenerla perché termina con ORDING.ROMA.IT che contraddistingue gli ingegneri della provincia di Roma.
E non so quanto abbiano valore legale i BACKUP delle mail in entrata e in uscita, quando la casella è disattiva. Oltre naturalmente a doverli fare a mano, fisicamente, questi BACKUP. Bisognerebbe sentire un legale, ma non mi sono mai interessato perché per ora non è prioritario.
Visto che non c'è limite al numero di PEC che una persona fisica può avere, bisognerebbe averne anche una privata, e usare quella per le proprie faccende personali.
Io, essendo lavoratore dipendente, e non libero professionista, avendo d'ufficio la PEC dell'ordine, uso quella per tutto.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Trovo strano che una pec sia vincolata localmente. Quella in possesso di tutti i geometri iscritti all'Albo professionale è così composta: nome.cognome@geopec.it
Pertanto non appare avere vincoli con il territorio.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, con un contratto di locazione con cedolare secca e a canone concordato è possibile inserire la possibilità di sublocazione per avere poi la possibilità di aprire un'unità ufficio amministrativo?
Ed inoltre, è possibile ridurre le motivazione e il tempo di recesso? L'articolo 8 "recesso del conduttore" parla di gravi motivi e 6 mesi di preavviso. Grazie per una Vostra gentile risposta.
Alto