• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ginobili1982

Nuovo Iscritto
Professionista
Salve a tutti, espongo di seguito la situazione controversa che mi trovo ad affrontare.
Il caso riguarda un immobile la cui titolarità è così suddivisa: 2 figli nudi proprietari al 50% ciascuno e i genitori usufruttuari al 50% ciascuno. Viene stipulato un contratto di locazione da parte di uno soltanto dei nudi proprietari, non figurando nel contratto gli altri soggetti. Successivamente muore uno degli usufruttuari. Quindi, il locatore nudo proprietario ha inserito nella propria dichiarazione dei redditi il reddito derivante dai canoni di locazione nella misura limitata al 25%, pari alla quota parte di usufrutto spettante, pur figurando catastalmente ancora come nudo proprietario. Allo stesso modo hanno provveduto gli altri soggetti per la quota di loro spettanza. L'ufficio ha proceduto ad accertamento nei confronti del nudo proprietario stipulante il contratto di locazione, al quale è stato imputato per intero il reddito derivante dai canoni di locazione.
A vostro avviso è corretta l'interpretazione dell'Ufficio?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Successivamente muore uno degli usufruttuari.
È stata presentata la voltura catastale per la riunione di usufrutto?
è corretta l'interpretazione dell'Ufficio?
Il diritto di usufrutto comporta lo spostamento della soggettività passiva d’imposta all’usufruttuario. Quindi, gli obbligati a dichiarare il reddito del fabbricato sono gli usufruttuari e non i nudi proprietari dell’immobile.
 

ginobili1982

Nuovo Iscritto
Professionista
Grazie per la risposta. No, non era stata fatta voltura catastale, infatti dalla visura risultava che il soggetto interessato dall'accertamento era nudo proprietario. Ciò nonostante quest'ultimo ha dichiarato il reddito derivante dalla locazione, ma lo ha fatto limitatamente al 25 %, ovvero alla quota di usufrutto derivatagli dalla morte di uno dei genitori usufruttuario. L'altro genitore ancora in vita, catastalmente usufruttuario, ha dichiarato la propria parte di reddito, così come l'altro nudo proprietario. L'ufficio tuttavia ha rivolto le proprie pretese interamente nei confronti del locatore, pur risultando quest'ultimo catastalmente nudo proprietario.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Con la riunione dell'usufrutto del de cuius alla nuda proprietà, ciascuno dei figli sara nudo proprietario del 25% e proprietario del 25%, la vedova resterà usufruttuaria del 50%.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tỷ lệ hoàn tiền 125% đem lại nhiều cơ hội cho người chơi tại 338bet. Nhà cái trực tuyến 388bet xứng đáng là điểm đến hàng đầu tại Châu Á hiện nay.
Xem thêm tại:
From The Depths - Forum - Profile of danhgianhacai388bet
https://addons.moosocial.com/users/view/4510
oggi mi stò dando del pirla:rabbia:
Alto